Si all’adozione internazionale di minore per la donna single!

Con decreto del 14 febbraio 2018 il Tribunale per i minorenni di Napoli ha accolto la richiesta di adozione internazionale da parte di una donna single nei confronti di una ragazza della bielorussia.

Il Tribunale non ha fatto altro che adottare l’orientamento della Cassazione (12962/16) che ha consentito l’adozione in casi particolari ex art. 44 L. 184/83 alle coppie gay nella’mbito della stepchild adoption.

Nel caso particolare la donna single che richiedeva l’adozione internazionale della adolescente bielorussa è risultata idonea a prendersi cura della ragazza, sia da un punto di vista strettamente giuridico sia da un punto di vista psicologico e materiale. La donna aveva già avuto la ragazza in affidamento per quattro mesi l’anno nell’ambito dei programmi di aiuto ai bambini colpiti dalle radiazioni nucleari dopo l’incidente di Chernobyl.

Si tratta di un grande passo in avanti che potrà dare il via alle adozioni internazionali sul modello della stepchild adoption anche in capo alle persone single, le quali abbiano tutti i requisiti di legge, morali e materiali, per offrire amore, affetto ed una vera famiglia a bambini soli.

Roma, 18 marzo 2018

@diritti di riproduzione riservati