La Trascuratezza Emotiva nel rapporto con i figli o con il partner: cosa è e quali conseguenze ha.

Si chiama Trascuratezza Emotiva e si ha quando una delle parti all’interno di un rapporto non supporti emotivamente l’altro. Sia che si tratti di un rapporto di coppia sia nell’ambito del rapporto genitore figlio.

La trascuratezza è fatta di cose non dette e non fatte, è una omissione, un non esser presenti per l’altro da un punto di vista emotivo. Vi rientrano tutti i casi di genitori che, pur non facendo mancare nulla al figlio da un punto di vista materiale, lo priva del supporto emotivo non mostrandogli affetto ed attenzioni. Una infanzia vissuta con un genitore che non sappia o non voglia esser presente da un punto di vista emotivo comporterà, in età adulta, una serie di rischi, come quello della depressione o altri disturbi di natura psichica.

Allo stesso modo nell’ambito di una coppia si può verificare che uno dei due partner, se non entrambi, non sia in grado di offrire all’altro supporto emotivo, trascurandolo. Certamente la trascuratezza emotiva ha diversi gradi di manifestazione e viene quindi percepita in modo diverso all’interno delle varie coppie a seconda del carattere delle persone ed il contesto in cui la coppia vive. Vi sono però alcune mancanze assolute che integrano in ogni caso la trascuratezza emotiva, come ad esempio non avere più alcun contatto fisico con l’altro partner o non dedicare mai del tempo all’altro.

La trascuratezza emotiva nella coppia è tale solo quando sia prolungata nel tempo, potendo capitare dei periodi in cui il partner si distacchi per brevi periodi.

La trascuratezza può avere varie origini, spesso altri problemi che il soggetto vive in modo pesante come problemi di salute o problemi di lavoro. E’ più frequente però che la trascuratezza emotiva dipenda da disturbi di natura psichica.

E’ necessario in ogni caso comprendere che in presenza di comportamenti di  Trascuratezza emotiva si è davanti ad un problema serio che crea una grave disfunzionalità all’interno della coppia o della relazione genitori figli. Chi subisce la trascuratezza emotiva da parte del partner o del genitore vive uno stato doloroso pesante, che comprometterà la sua vita futura. E’ necessario quindi prendere atto della presenza di questo status e reagire di conseguenza, richiedendo eventualmente l’aiuto di uno psicologo che possa aiutare la consapevolizzazione ed il distacco da questa situazione dolorosa e dannosa. Anche il genitore il quale si rapporti in tal modo nei confronti del figlio, privandolo della emotività, dovrebbe domandarsi da cosa derivi questa incapacità di dare emotività facendosi aiutare per non creare nel figlio gravi danni futuri.

24/9/2016

@diritti di riproduzione riservati